Una chiamata di Nuova a Serradifalco
(Another Visit to Serradifalco)

    On May 28, 2006, Aunt Connie Coniglio Miller, Aunt Mary Coniglio Sowa, Jackie Miller Feingold, Emma Belkin Feingold, Michele Miller Steht, Tara Steht Wright and Dawn Scinta Sowa, along with Uncle Angelo and Aunt Angie Bongiovanni Coniglio left for Belgium, where they spent three days with cousin Antonina Coniglio Barca, her children and grandchildren.   Jackie, Emma, Michele, Tara and Dawn    then toured Italy, while Aunt Connie, Aunt Mary, Uncle Angelo and Aunt Angie flew to Catania, Sicily.  Our cousin Leonardo Fazio took Mary and Connie to Serradifalco, while Aunt Angie and I rented a car and toured our roots in Sicily.  A preliminary record of the trip follows.  Please check back for additions.

        Il 28 Maggio 2006, la Zia Connie Coniglio Miller, la Zia Mary Coniglio Sowa, Jackie Miller Feingold, Emma Belkin Feingold, Michele Miller Steht, Tara Steht Wright ed Dawn Scinta Sowa, con lo Zio Angelo ed la Zia Angie Bongiovanni Coniglio sono lasciati a Belgio, in cui hanno speso tre giorni con la cugina Antonina Coniglio Barca, i suoi figlii ed nipotini.  Jackie, Emma, Michele, Tara and Dawn allora hanno fatto un giro dell'Italia, mentre la Zia Connie, la Zia Mary, lo Zio Angelo ed la Zia Angie hanno volato a Catania, Sicilia.  Il nostro cugino Leonardo Fazio ha preso Mary ed Connie a Serradifalco, mentre la zia Angie ed io ha affittato una macchina ed hanno fatto un giro delle nostre radici in Sicilia. Un'annotazione preliminare del viaggio segue. Per favore ritorni per vedere se ci sono aggiunte.

.

           The trip started with a visit to our Serradifalchese relatives now living in Belgium: Antonina Coniglio Barca, daughter of Grandpa Gaetano's brother Antonio, and Antonina's husband Vito Barca, their children and grandchildren.  We saw every one of our relatives who live in Belgium, except for Jonathan Barca, son of Pietro and Nunzia.  He was unable to be there, but we met everyone else shown on Antonio's page, as well as Giuseppe Micciché's companion Isabella, as well as Giovanni Micciché and Anna Barca Micciché's friends Raimondo and Casa Fuca and their neighbors Patrick and Maryellen.  They all treated us like royalty, picking us up at the airport, cooking for us, taking us on a bus tour of Paris, and feeding us, at home, and at a grand restaurant banquet.
              Some spoke French and Italian, some just French, some just Sicilian, some French and English, but love knows no boundaries.

 

               Il viaggio ha cominciato con una chiamata ai nostri parenti Serradifalchese ora che vivono nel Belgio: Antonina Coniglio Barca, figlia del fratello Antonio del nonno Gaetano e marito del Antonina, Vito Barca, i loro bambini e nipotini.   Abbiamo visto ogni dei nostri parenti che vivono nel Belgio, tranne Jonathan Barca, figlio di Pietro e di Nunzia. Non poteva essere là, ma abbiamo venuto a contatto di tutto altrimenti indicato alla pagina del Antonio, così come il compagna Isabelle di Giuseppe Micciché, così come gli amici di Giovanni Micciché e della Anna Barca Micciché, Raimondo ed Casa Fuca, ed i loro vicini Patrick e Maryellen. Interamente li hanno curati come la sovranità, prendente li all'aeroporto, cucinante per noi, prendente li durante un giro del bus di Parigi ed alimentante li, nel paese ed al banquet grande del ristorante. 
               Alcuni hanno parlato francese ed italiano, qualche francese solo, qualche siciliano solo, qualche francese ed inglese, ma l'amore non conosce confini.
 

 

Antonio Barca, Loredana Barca, Anna Barca, Elio Barca, Giuseppe Micciché, Antonina Coniglio, Mary, Giovanni Micciché, Angie

Connie,         Vito Barca,     Lydia LeComte 

Antonio Barca Loredana Barca Anna Barca Elio Barca Giuseppe Miccichè Antonina Coniglio Mary Coniglio Connie Coniglio Giovanni Miccichè Vito Barca Angie Bongiovanni Lydia LeComte

.

.

 Isabella with Giuseppe Micciché  

 

Pietro and Nunzia Cangeri Barca, & Antonina

 
.
 
On the way to Paris (Photos by Giuseppe Micciche)

  Deborah Barca with cousins
Elio Barca and Loredana Barca

 

Isabella

 
.
(Photos by Giuseppe Micciche)

  Lydia and Antonio Barca

 

On the "Bateau Mouche" (Housefly Boat)

 
.

 Eiffel Tower, Paris  

 

Connie and Mary (and the group) at the Atomium, Brussels

   
       

Photo by Giuseppe Micciche  .

 
 

Giovanni Micciché playing 'La Paloma'
 
(Click HERE to see the video.) 

.

       At the home of Vito and Antonina Coniglio Barca, we celebrated the heritage of the brothers Gaetano and Antonio Coniglio.

          A casa dei Vito e Antonina Coniglio Barca, abbiamo celebrato l'eredità dei fratelli Gaetano ed Antonio Coniglio.

.

       Our cousins showed us nearby Mons, where touching the head (with the left hand only) of the Monkey of Mons, brings good luck.
       The next morning, Giovanni rose early and made delicious cannoli, so we truly did have good luck!

       Nos cousins nous ont montré Mons voisin, où touchant la tête (avec la main gauche seulement) du Singe de Mons, porte bonheur.
       Le matin suivant,
Giovanni a monté tôt et a fait le cannoli délicieux, ainsi nous vraiment avons la bonne chance!
 

.

        The map shows the nine provinces of Sicily, each named after its capital city, and the three regions which were populated by the first prehistoric inhabitants, the Sicani, the Siculi, and the Elami.

       La mappa mostra le nove province della Sicilia, ciascuno chiamato dopo la relativa città capitale, e le tre regioni quale sono stati popolati dai primi abitanti preistorici, dal Sicani, dal Siculi e dal Elami.

 

      Our trip through Sicily was mainly to trace our roots, so we didn't go to many big towns, but rather to the little interior villages that our forefathers came from.  The above map shows our route, which started at Catania, the former Greek city of Catane, then went through Taormina, Montalbano di Elicona, and roughly counterclockwise to the other villages.. 

       Il nostro viaggio attraverso la Sicilia doveva pricipalmente seguire le nostre radici, in modo da non siamo andato a molte città grandi, ma piuttosto ai villaggi interni La mappa sopra mostra il nostro itinerario, che si è avviato a Catan piccoli da che i nostri antenati sono venuto.ia, la città greca precedente di Catane, quindi è andato con Taormina, Montalbano di Elicona ed approssimativamente in senso antiorario agli altri villaggi.

 

       From Taormina (ancient Tauromenia) to Montalbano Elicona is about fifty kilometers over the narrow, steep, curving Nebrodi mountain roads north of Mount Etna.  The guides say it takes an hour, but it took us three! 

       Da Taormina (Tauromenia antica) a Montalbano Elicona è di circa cinquanta chilometri sopra le strette, ripide, curvante strade  delle montagne di Nebrodi all'nord del la Montagna Etna. Le guide dicono che occorre un'ora, ma ci ha preso tre!

...

       The names of the towns in Sicily are as colorful as the towns are picturesque.  Along the winding mountain road to Montalbano, we passed Rocella Valdemone, "the little rock by the valley of the demon". 

       I nomi delle città in Sicilia sono ricco di colore come le città sono pittoresci. Lungo la strada tortuosa delle montagni a Montalbano, abbiamo passato a Rocella Valdemone, "la roccia piccola dalla valle del demonio".

..

       From Taormina (ancient Tauromenia) to Montalbano Elicona is about fifty kilometers over the narrow, steep, curving Nebrodi mountain roads north of Mount Etna.  The guides say it takes an hour, but it took us three!  Rosaria (Sara) Stignitti took us on a walking tour of Montalbano.  Below, we could see the valley of the River EliconaVia Federico II is in the oldest part of town, with narrow streets and medieval buildings.  Just under the window at the right can be seen a sluice for emptying chamber pots.

Da Taormina (Tauromenia antica) a Montalbano Elicona è di circa cinquanta chilometri sopra le strette, ripide, curvante strade  delle montagne di Nebrodi all'nord del la Montagna Etna. Le guide dicono che occorre un'ora, ma ci ha preso tre! Rosaria (Sara) Stignitti li ha presi durante un giro ambulante a Montalbano. Sotto, potremmo vedere la valle del fiume Elicona. Via Federico II è nella più vecchia parte della città, con le vie strette e le costruzioni medioevali. Sotto la finestra al destra può essere vista una chiusa per lo svuotamento dei vase di notte.

   

.'.

       We visited the tourist office there, and Vittoria Cagnotti  and Rosaria Stagnitti were very helpful.  Rosaria even showed us  how to find Angie's father's birthplace at Via Federico Secondo No. 100. 

       Abbiamo visitato l'ufficio turistico là e Vittoria Cagnotti e Rosaria Stagnitti erano molto utili. Rosaria persino ci ha mostrato come trovare il luogo di nascita del padre del Angie a via Federico Secondo no. 100.

..

       The medieval castle dominates the village, where shopkeepers still sell salted cottage cheese (the 'wheels' in the photo on the right): one type to eat as is, and another salted and slow-baked, to use as grating cheese.  Angie's grandmother Angela DeGaetano used to make it, but it has not been available in Buffalo for twenty years.

       Il castello medioevale domina il villaggio, in cui i negozianti ancora vendono la ricotta salata (ha fatto 'rotare' dentro la foto a destra): un tipo da mangiare come sono ed un altro salato e lento-cotto per usare per grattare. La nonna Angela DeGaetano del Angie usata per farlo, ma esso non è stata disponibili in Buffalo per venti anni.

 

..

       A tower of the castle.      

Montalbano Chiesa Madre

 
 
 

       We learned that in Sicily, the big meal is lunch, and that almost everything closes (even restaurants!) from about 11 AM until 2 PM so that employees can go home to cook and eat.
        We found one restaurant that was open in Montalbano, and I told the waitress "Forgive me, but I don't speak Italian well, I'm American."  She replied "I, too, don't speak it well ~ I'm Polish"  She left, and sent a waitress who spoke Italian!

       Abbiamo imparato che in Sicilia, il pasto grande è pranzo e che quasi tutto si chiude (persino ristoranti!) da circa 11 fino a 2 pomeridiane in moda da potere andare gli impiegati a casa per cucinare e mangiare.
       Abbiamo trovato un ristorante che era aperto in Montalbano ed ho detto al servitora
"Perdonami, ma non parlo bene italiano, io sono americano." Ha risposta "I, anche, non lo parlo buono ~ sono polacca!" Lei ha andata ed ha mandata una servitora che ha parlata italiano!

..

       Portions of the castle are believed to be of Norman origin, with the medieval sections built in the reign of Federico II.  It commands aproaches from Tripi, Novara and Rocella Valdemone.
       At right, the street sign for 'Knight Cernuto Way'.  Two of Angie's aunts married Cernuto men from Montalbano.

       Le parti del castello si credono per essere dell'origine normanna, con le sezioni medioevali sviluppate nel regno di Federico II. Comanda i ingressi da Tripi, da Novara e da Rocella Valdemone.
       Alla destra, il segno della via per 'Via Cavaliere Cernuto'. Due delle zie del Angie hanno sposato gli uomini di Cernuto da Montalbano.

 
 

       We went the cemetery in Montalbano, and in almost every town that we visited.  We learned that it is the custom to periodically remove the remains from the oldest graves, and re-inter them in a common ossuary. 
         Thus, it was difficult to find graves of our oldest ancestors.  We did find this stone, which memorializes the grandparents of Angie's cousins John, Tom, and Angie Lo Presti.  Note that the surname in Sicily was Presti.

         Siamo andato il cimitero in Montalbano ed in quasi ogni città che abbiamo visitato. Abbiamo imparato che è l'abitudine per rimuovere periodicamente il ossa dalle più vecchie tombe e riseppellire loro in un ossuario comunale .
          Quindi, era difficile da trovare le tombe dei nostri antenati più anziani. Abbiamo trovato questa pietra, che ricorda i nonni dei cugini della Angie: John, Tom ed Angie Lo Presti. Si noti che il cognome in Sicilia era Presti.

..

       We stayed in Taormina two nights.  This is nearby Isola Bella.

       Abbiamo rimasto in Taormina due notti.  Ciò è a Isola Bella, vicino.

..

       Cows on the road to Taormina.   At right, the aptly named Villa Due Angeli!

       Vacche sulla strada a Taormina. Alla destra, la Villa a proposito chiamata Due Angeli!

..

         We visited the village of Santo Stefano di Camastra, a ceramics center.  There were dozens and dozens of shops, all dealing in ceramics.

         Abbiamo visitato il villaggio di Santo Stefano di Camastra, un centro delle ceramiche. Ci erano dozzine e dozzine dei negozi, tutti il commerciare nelle ceramiche.

 

..

       We stopped at the shop of Italia Fiorella, whose family was originally from Vallelunga
          I said to the shopkeeper, the artisan's mother: "Here, Ali Baba could hide himself!"  She replied "He could, but he's not!"

       Ci siamo arrestati al negozio dell'Italia Fiorella, di cui la famiglia proveniva originalmente da Vallelunga.
          Ho detto al commerciante, la madre dell'artigianala: "Cca, Ali Baba si po ammucciari!" La ha risposta "Si po, ma non c'è!"

 
 
 

         On June 3, we drove along Sicily's north coast toward Cefalú, on an elevated Autostrada, through tunnels bored in the mountains.  Cefalú evidently wasn't secure enough, so a wall was built around the whole mountain, near the top (right-hand photo).  Our friend Tony Mascellino's father Rudolfo was from Cefalú.

           Il 3 giugno, abbiamo guidato lungo il litorale del nord della Sicilia verso Cefalú, su un Autostrada elevato, tramite i trafori alesati nelle montagne. Cefalú evidentemente non era abbastanza sicuro, in modo da una parete è stata costruita intorno alla montagna intera, vicino alla parte superiore (foto destra).  Il padre Rudolfo del nostro amico Antonio Mascellino era da Cefalú.

   
 
 

         On June 4, we visited the ancient Greek settlement of Himera, near modern Termini Imerese, and saw the Temple of Victory, left, and a lioness from its ramparts. 
          On the right is a portion of a staue excavated at Himera, showing remarkable similarity to our family's "Coniglio toe" (or "Alessi toe"), the second toe longer than the others.

           Il 4 giugno, abbiamo visitato lo stabilimento del Greco antico di Himera, vicino ai moderni Termini Imerese ed abbiamo visto il Tempio della Vittoria, di sinistra, ed un leonessa dai il suo bastioni.
           A destra è 'na parte di un' staue scavato a Himera, mostrante la somiglianza notevole alla "dito di Coniglio" della nostra famiglia (o "dito di Alessi"), la seconda dito del piede più lungamente degli altri.

   
 
 

         We continued through Cerda (left), origin of the family that produces Coniglio Wines, and passed the crossroads to Aliminusa, where the Genco family sprung forth, and the Galbo family's Caltavuturo.

           Siamo continuato con Cerda (a sinistra), l'origine della famiglia che produce i Vini di Coniglio ed abbiamo passato la strada trasversale a Aliminusa, dove la famiglia di Genco balzata avanti, ed a Caltavuturo della famiglia di Galbo.

 

..

 

         On the road to Alimenusa, we could still see the sea behind us, with the mountains ahead.  We passed through Montemaggiore Belsito (center) where Bob Mangano's roots lie, and saw a Caribinieri checkpoint at Alia.

           Sulla strada a Aliminusa, potremmo ancora vedere il mare dietro noi, con le montagne avanti. Abbiamo attraversato Montemaggiore Belsito (di centro) dove le radici del Bob Mangano si trovano, e abbiamo visto un punto di controllo di Caribinieri a Alia.

   

..

          We passed through Villalba, where my great-great-great-grandmother Francesca Alessi lived and may have been born, and where Chuck and Joe Polito's maternal ancestors the Tramontanas were from.  We were given directions by Salvatore Tramontana (left), and would return another day.  Then we went on to the beautiful town of Mussomeli, birthplace of Angie's grandparents Salvatore Lanza and Paolina Bellanca.  The town is surmounted by the bell tower of the diocesan church, with its approach guarded by the Castle of Manfredo Chiarmonte, (right) built in 1391.        

           Abbiamo attraversato Villalba, da dove la mia bis-bis-bis-nonna Francesca Alessi ha vissuto e può essere nata e da dove gli antenati materni del Calogero e del Giuseppe Polito, gli Tramontana, provenivano. Siamo stati dati i sensi da Salvatore Tramontana (a sinistra) e restituiremmo un altro giorno. Allora abbiamo acceso alla città bella di Mussomeli, luogo di nascita dei nonni Salvatore Lanza e Paolina Bellanca del Angie. La città è superata dalla torretta di flangia della chiesa diocesana, con il accesso custodito dal Castello di Manfredo Chiarmonte, (di destra) costruito in 1391.

   
 
 

      Is the castle growing out of the rock, or is the rock growing out of the castle?.

       Il castello sta sviluppandosi dalla roccia, o la roccia sta crescente dal castello?

..

          Sicily is replete with mountains, crags, and huge monoliths of stone like those at Mussomeli, where a castle was built on the rock, and Sutera (left), where the massive block supports a chapel, and can be seen for miles around. Finally, on the evening of June 4, we arrived at the Hotel Sicania in Montedoro, centrally located among Mussomeli, Marianopoli, Villalba, and Serradifalco.  Our concierge was Salvatore (Tureddu) Alaimo, (right).        

           La Sicilia è piena con le montagne, i rupi ed i monoliti enormi della pietra come quelli a Mussomeli, dove un castello è stato costruito sulla roccia ed a Sutera (a sinistra), dove il blocco voluminoso sostiene un cappela e può essere vista per le miglia intorno. Finalmente, sulla sera del 4 giugno, siamo arrivato all'hotel Sicania in Montedoro, centralmente situato fra Mussomeli, Marianopoli, Villalba e Serradifalco. Il nostro concierge era Salvatore (Tureddu) Alaimo, (di destra).

   
 
 

La 'Serra del Falcone', Serradifalco, June 4

     This little mountain just outside the town is "the Mountain of the Falcon".  The ancient feudal lands as well as the present village derived their name from it, as described by Giuseppe Testa in the book 'Serradifalco'.
      Our cousin Leonardo Fazio picked us up from Montedoro and took us to his sister Carmela Fazio Castellano's home for a late-night visit.  We saw the serra on the way into town.

      Questa montagna piccola propria fuori della città è "la Serra del Falcone".  Le terre feudalismi antiche così come il villaggio attuale hanno derivato il loro nome da esso, come descritto da Giuseppe Testa nel libro 'Serradifalco'.
        Il nostro cugino Leonardo Fazio li ha prendera da Montedoro e li ha presi alla casa della sua sorella Carmela Fazio Castellano  per una chiamata.  Abbiamo visto il
serra sulla strada che si avvicina al comune.

..

Mussomeli, June 5

The Church of Our Lady of Miracles; Mussomeli's crest; Angie on a typical street.

   
 

On the road to Agrigento, June 5

       We were constantly amazed at the variety of rocky ridges, hills, chimneys, dikes - a geologist's dream.  At right, a view of the fields near Agrigento and the Mediterranean as seen from the Valley of Temples.

       Siamo stati stupiti costantemente alla varietà di creste rocciose, colline, camini, dige - sogno del geologo. Alla destra, una vista dei campi avvicina Agrigento ed il Mediterraneo come visto dalla Valle delle Tempie.

 
 
 

Agrigento, June 5

       We visited Greek temples in Agrigento, including below, the largest Greek temple in the world, the Temple of Zeus. I sat in a niche carved in a natural rock wall protecting the ancient Greek city of Akragas.

       Abbiamo visitato le tempie greche a Agrigento, includente sotto, il più grande tempio greco nel mondo, il Tempio di Zeus. Io sono seduto in un posticino intagliato in una parete naturale della roccia che protegge la città di Akragas del Greci antici.

 

 

Agrigento, June 5

        Angie and bougainvillea in Agrigento.  Then we went to San Leone, where the Akragas River flows into the Mediterranean.

       Angie e bougainvillea a Agrigento. Allora siamo andato al San Leone, dove il fiume di Akragas fluisce nel Mediterraneo.

 
 

Serradifalco, June 5

           While Angie and I were finding her roots, Mary and Connie were already visiting Serradifalco, where they stayed with our Alessi cousins Leonardo and Ninetta Fazio and Carmela Fazio Castellano.  They were visited by my aunt Maria Alessi Salvo's son Lorenzo, his wife Assunta, and their son Andrea.

          Mentre Angie ed io stavano trovandola radici, Mary e Connie già stavano visitando Serradifalco, dove hanno rimasto con i nostri cugini Leonardo e Ninetta Fazio e Carmela Fazio Castellano di Alessi. Sono stati visitati il dal Lorenzo, figlio della mia zia Maria Alessi Fazio, dalla sua moglie Assunta e dal loro figlio Andrea.

Mary and Connie
at Carmela Fazio Castellano's

Andrea Salvo, Assunta Nardilli Salvo,
 Mary, Lorenzo Salvo and Connie

 

 
 

           In Serradifalco, the twins also met our cousins Gaetano Coniglio and Carmela Coniglio Difrancesco, children of uncle Giuseppe Coniglio, my father Gaetano Vincenzo's brother.  When Giuseppe returned to Serradifalco in about 1918, he also returned to the house at 10 Via Migliore, where he and my father were born, and his children Gaetano and Carmela were also born there.

          In Serradifalco, i gemelli inoltre hanno venuto a contatto dei nostri cugini Gaetano Coniglio e Carmela Coniglio Difrancesco, bambini dello zio Giuseppe Coniglio, il fratello dello mio padre Gaetano Vincenzo. Quando Giuseppe ha rinviato a Serradifalco in circa 1918, inoltre ha rinviato alla casa a 10 via Migliore, dove lui ed il mio padre sono stati nati, ed i suoi bambini Gaetano e Carmela inoltre sono stati nati là.

Gaetano Coniglio, Mary,
Carmela Coniglio Difrancesco
~ First Cousins ~

Giuseppe Difrancesco, husband of Carmela, their daughter Concetta,
& Anna Nasello,
wife of Gaetano Coniglio

 

 
 

Mussomeli, June 6 ~ We returned to the Castle.

Approach to the castle of Manfredo.
Ingresso al castello Manfredonico.

The castle courtyard.
Il cortile del castello.

 

 
 

      Enzo Barba, our castle guide, shows us the air vent to the Torture Chamber.  The Baron sat on the stone bench and listened to the confessions of the prisoners.  On the right, the Room of Death, where unwitting visitors were dispatched through a trap door in the floor above.

       Enzo Barba, lo nostro guido del castello, ci mostra il cunicolo di ventilazione Camera di Tortura. Il barone si è seduto sul banco di pietra ed ha ascoltato i confessioni dei prigionieri. A destra, la Stanza della Morte, in cui gli ospiti ignari sono stati spediti attraverso un portello della presa nel pavimento qui sopra

 

..

      If you lived atop a rock like this, why would you need a castle?  At right: the last owners of the castle were the Lanza family, and Angie's grandmother was a Lanza.  I always knew she was a princess!

       Se voi viveste in cima ad una roccia come questa, perchè avete bisogno di un castello? Alla destra: gli ultimi proprietari del castello erano la famiglia di Lanza e la nonna del Angie era una Lanza. Ho saputo sempre che era una principessa!

 

 

Mussomeli, June 6

          At Mussomeli, we saw vendors on the streets, like the fresh fish vendor.  Dry-cleaner Giuseppina Militello was very helpful, and recommended a good restaurant. 
          We visited the Church of Holy Mary of the Miracles, whose pastor, father Salvatore Taffaro welcomed us.

          A Mussomeli, abbiamo visto i venditori sulle vie, come il venditore dei pesce fresco. La asciutto-pulitore Giuseppina Militello era molta utile ed ha suggerito un buon ristorante.
            Abbiamo visitato la chiesa di
Maria Santissima dei Miracoli, di cui il pastor, il padre Salvatore Taffaro li ha dato il benvenuto.

 

 
 
 

Villalba, June 6

     There are flowers all over the hills of Sicily, like the field of poppies near Villalba.  There, the town's Record Keeper Rosario Alessi and his son, who has developed a database of the town's vital records. 
     They searched, but couldn't find a birth record of my great-great-great-grandmother Francesca Alessi, whose death record states that she was born in Villalba.  She may have lived there before moving to Marianopoli, but apparently was not born there.  For a small town, the data base and the access to records in Villalba surpasses that of much larger cities.  In Mussomeli, for example, the names are still kept in 200-year-old ledgers.

    Ci sono fiori dappertutto le colline della Sicilia, come il campo dei papaveri vicino a Villalba. Là, il Custode di Anagrafe della città Rosario Alessi ed il suo figlio, che ha elaborato una base di dati delle annotazioni di nascita della città.
      Hanno cercato, ma non potrebbero trovare un'annotazione della mia bis-bis-bis-nonna
Francesca Alessi, di cui l'annotazione di morte dichiara che è stata nata in Villalba.  Può vivere là prima di muoversi verso Marianopoli, ma apparentemente non è stata nata là. Per una piccola città, la base di dati e l'accesso alle annotazioni in Villalba sorpassa quella di città molto più grandi.  In Mussomeli, per esempio, i nomi ancora sono mantenuti in registri vecchi 200 anni.

 

 
 

Marianopoli, June 6

Origin of the Alessi family.  The mayor, Salvatore Brigida and I.

 

 

Serradifalco, June 6

 

..

Mussomeli, June 7 ~ I visited the castle once more, with my nieces.

Guide Giuseppe Caruso

Dawn Scinta Sowa

 

..

The nieces leave the Castello. 
On the right, left to right, Tara, Jackie, Emma, Shelly, and Dawn.

 

 

Angelo Coniglio

 

Crest of Mussomeli ~ 1391 AD

 

 

        The castle had crenellated walls and 'all the modern conveniences'!

         Il castello ha avuto le pareti merlati e 'tutte le convenienze moderne!

 

 

          Doorways had sills at their bases so that attackers unfamiliar with the castle would trip when entering.  These were literally "stumbling blocks".  At right, the waste from the "one-holer" shot down, down the outside wall of the castle.

          Le porte hanno avute ostuzione alle loro basi in modo che i attentatori non pratici con il castello scattassero quando entri. Questi erano letteralmente “blocchi inciampanti“.   Alla destra, lo spreco dal cesso ha sparato giù, giù la parete esterna del castello.

 

 

Shelly

Tara and Emma

 

 

Serradifalco, June 7

       On the left is the 'Head of the Waters', an ancient watering place fed by a mountain spring, and the site of the mythical, magical 'Fair of Midnight' which was said to occur only once every seven years.
      On the right, I visit my mother Rosa Alessi's birthplace at Via Prizzi Number 9.

       A sinistra è la 'Testa dell'acqua', un posto d'innaffiamento antico alimentato da una sorgente della montagna ed il luogo della  mitica e magica 'Fiera di Mezzanotte'' che si è detta per accadere una volta soltanto ogni sette anni.
       A destra, visito il  luogo di nascita della mia madre
Rosa Alessi a via  Prizzi numero 9.

 

 

       We visited the cemetery in Serradifalco as well.  Below are the markers of my aunts (my mother Rosa's sisters) Maria Alessi Salvo and Concetta Alessi Fazio, and uncle (my father Gaetano's brother) Giuseppe Coniglio

       Abbiamo visitato il cimitero in Serradifalco pure. Sotto sono gli indicatori delle miei zii (sorelle della mia madre Rosa) Maria Alessi Salvo e Concetta Alessi Fazio e lo zio (fratello del mio padre Gaetano Giuseppe Coniglio.

 

 

        As in the other cemeteries, the graves of earlier ancestors were not to be found.  Remains from those graves were removed to the common ossuary, shown at the lower right.

        Come negli altri cimiteri, le tombe degli antenati più anziani non dovevano essere trovate. Gli ossi da quelle tombe è stati rimossi al ossuario comunale, indicato alla destra più bassa.      

 

 

       On the left, Serradifalco's first church, the Church of St. Francis, built in 1653. At right, the main church, the Mother Church, begun in 1740 and completed in 1755, across the street from the Church of St. Francis.

       A sinistra, la prima chiesa a Serradifalco, la Chiesa di San Francesco, costruita in 1653. Alla destra, la chiesa principale, la Chiesa Madre, cominciata in 1740 e completata in 1755, attraverso la via dalla Chiesa di San Francesco.

 

 

 A nearby sulfur mine.  We found it by its smell.

The Fazio family: Leonardo, Massimiliano and Ninetta

 

 

        When uncle Giuseppe Coniglio returned to Serradifalco, he lived at Via Migliore Number 10, and our cousin Carmela Coniglio Difrancesco was also born there (as well, possibly, as  some of her siblings).

Left:
Mary and Angelo at the birthplace of Gaetano Coniglio (1889) and  son Gaetano (Guy, 1913); Via Migliore Number 10.

Top Right:
Leonardo and Ninetta Fazio, Lorenzo and Assunta Salvo, and Carmela Fazio Castellano with Mary and Connie.

Lower Right: Totó and Pina Castellano and their daughter Maria Carmela  with Mary.

          Quando lo zio Giuseppe Coniglio ha rinviato a Serradifalco, ha vissuto a via Migliore numero 10 ed il nostra cugina Carmela Coniglio Difrancesco inoltre è stata nata là (pure, possibilmente, come alcuni dei suoi fratelli).

A sinistra
: Maria ed Angelo al luogo di nascita dello Gaetano Coniglio (1889) e suo figlio Gaetano (Guy, 1913);
via Migliore numero 10.

Sopra a destra
: Leonardo e Ninetta Fazio, Lorenzo ed Assunta Salvo, e Carmela Fazio Castellano con Maria e Concetta.

Sotto a destra: Totó e Pina Castellano e la figlia Maria Carmela con Maria.
 


Photo by Jackie Miller Knight Feingold  .

Photos by Dawn Scinta Sowa  .

 
 

Serradifalco, June 7 at Leonardo Fazio's 

On the left, Pina Sferrazza Castellano, wife of Totó Castellano, Carmela Fazio's son.
At right, Totó and Pina's daughter Alessandra, with Emma and Shelly.

 

..

Catania, June 9

A smoking Aetna in the distance as we prepare to leave.

 
 

We left with memories of the beauty of Sicily.  The foliage:
Abbiamo lasciato con le memorie della bellezza della Sicilia. Il fogliame:

trumpet flowers, cactus, olives, oleander, palmetto flowers and poppies; fiori come tromba, fico d'india, l'olive, l'oleandro, fiori del palmetto e papaveri;
 

the land:
la terra:

dikes, beaches, hills, and mountains; terrapiene, spiagge, colline e montagne;
 

but most of all, the PEOPLE!
ma soprattutto, le GENTE!

.
.
.

.More about Serradifalco

SerradifalcoCrestModSmall.jpg (4693 bytes)
Serradifalco:

SerraSmal.jpg (5441 bytes)
The First Visit


The Third Visit


The Fourth Visit

ChiesaMadreSmall.jpg (3842 bytes)
The Church

SocietaSmall.jpg (5131 bytes)
La Società

TheBook.jpg (7040 bytes)
The Book

La Bedda Sicilia

webbunny.gif (3114 bytes)

CompassRose50high.gif (1661 bytes)
Site Index

Serradifalco
Heritage

Generations:

Genesis

1

2

3

4

Last revision: 08 December 2014 ~ Angelo F. Coniglio, ConiglioFamily@aol.com

  There have been

Hit Counter

visitors to this page.